Fondazione Turati - Presentazione
Cheap NFL Jerseys China Cheap NFL Jerseys Free Shipping Wholesale NHL Jerseys China Wholesale Jerseys From China Cheap NFL Jerseys Free Shipping Cheap NFL Jerseys For Sale Cheap Jerseys Free Shipping Wholesale NFL Jerseys From China Cheap NFL Jerseys Sale Cheap Nike NFL Jerseys China Wholesale Jerseys Free Shipping Cheap NFL Jerseys Wholesale Wholesale NFL Jerseys Online Cheap NFL Jerseys Wholesale Cheap Jerseys Free Shipping Cheap NFL Jerseys China
Coach Outlet Coach Factory Outlet Coach Outlet Store Coach Handbags Outlet Coach Outlet Coach Factory Outlet Coach Outlet Coach Handbags Coach Site Michael Kors Outlet Michael Kors Handbags Outlet Cheap Michael Kors Michael Kors Outlet Michael Kors Handbags Outlet Cheap Michael Kors Michael Kors Outlet Michael Kors Handbags Outlet Cheap Michael Kors

 



 






 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANDRO PERTINI

 

 

Nel 1924, dopo il rapimento e il barbaro assassinio di Giacomo Matteotti da parte dei fascisti, Pertini decide di iscriversi al Partito Socialista Unitario.

 

Inizia cos� un'intensa attivit� di lotta contro il fascismo. Il suo studio di avvocato a Savona viene pi� volte distrutto, e lui stesso viene bastonato in pi� occasioni dagli squadristi.

 

Il 22 maggio 1925, viene arrestato a Stella per aver distribuito il foglio clandestino "Sotto il barbaro dominio fascista" e condannato a otto mesi. Liberato dopo la vittoria in appello, Pertini prosegue la sua lotta.

 

 

 

L'iscrizione al Partito Socialista Unitario

(lettera di Pertini alla segreteria PSU di Savona):

 

[Firenze, giugno 1924]

All'avv. Diana Crispi

segretario della sezione Unitaria

di Savona

 

Mio ottimo amico.

Ho la mano che mi trema, non so se per il grande dolore o per la troppa ira che oggi l'animo mio racchiude. Non posso pi� rimanere fuori del vostro partito, sarebbe vigliaccheria. Pertanto, pronto ad ogni sacrificio, anche a quello della mia stessa vita, con ferma fede, alimentata oggi dal sangue del grande Martire dell'idea socialista, umilmente ti chiedo di farmi accogliere nelle vostre file. Questo ti chiedo dalla terra che diede al delitto il sicario Dumini per la seconda volta indegna patria di Dante che se tra di noi tornasse, nuovamente se n'andrebbe fuggiasco, ma volontario, non pi� per le contrade d'Italia, trasformate oggi in "bolgie caine", bens� oltre i confini, dopo avere ancora una volta ripetuto agli uomini con pi� disgusto e pi� amarezza, l'accorata invettiva:

 

ahi! serva Italia di dolore ostello
nave senza nocchiero in gran tempesta
non donna di provincia ma bordello

 

Ti chiedo ancora di volermi rilasciare la Tessera con la sacra data della scomparsa del povero Matteotti: questo potrai facilmente concedermi tu, che sai come da lungo tempo il mio animo nel suo segreto gelosamente custodisca, come purissima religione, la idea socialista. La sacra data suoner� sempre per me ammonimento e comando. E valga il presente dolore a purificare i nostri animi rendendoli maggiormente degni del domani, e la giusta ira a rafforzare la nostra fede, rendendoci maggiormente pronti per la lotta non lontana. Raccogliamoci nella memoria del grande Martire attendendo la nostra ora. Solo cos� vano non sar� tanto sacrificio. Ti stringo caramente la mano.

tuo Sandro Pertini

�Idea Nuova�, 28 giugno 1924.
 

 

 

Per ulteriori informazioni

sul Presidente della Repubblica (1978-1985)

clicca qui

 

 

 

 

 

clicca qui per andare alla                                       

PAGINA PRECEDENTE                                                

 

 

clicca qui per tornare a

INDICE DELLA SEZIONE